BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PENSIONI/ Moffa: anzianità, lavoratori precoci e ricongiungimenti, il Milleproroghe va ancora corretto

Fotolia Fotolia

Per il resto, il governo si è mostrato ricettivo. «Sugli altri aspetti, sia il ministro del Welfare che Mario Monti hanno manifestato interesse e attenzione. Come del resto, in precedenza, il principio della gradualità che mancava del tutto, su nostra indicazione è stato introdotto, sebbene in maniera limitata». E adesso? «Mi auguro che le correzione da noi suggerite siano incluse nel Milleproroghe attraverso l’iter parlamentare che lo tradurrà in legge».

© Riproduzione Riservata.