BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

SCIOPERO GENERALE CGIL/ Camusso: “è un atto di responsabilità". Marcegaglia: “Meglio lavorare insieme”

Foto ImagoeconomicaFoto Imagoeconomica

Certo su molti punti non è necessario avere una visione condivisa, riconosce, ma «sui grandi temi dello sviluppo, della crescita siamo dalla stessa parte». E’ utile valutare la strategia i questi termini se si tiene conto dell’attuale contesto, dato che con «l'incendio del Nord Africa, le tensioni finanziarie ed è difficile capire cosa abbiamo davanti. Dal mio punto di vista, sarebbe più utile unire le forze, ragionare insieme e cercare veramente di imporre il più possibile o far sentire sempre più forte la voce di chi lavora e di chi fa impresa».

 

© Riproduzione Riservata.