BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FIAT/ Marchionne: l’Italia non è un Paese da abbandonare

Sergio Marchionne (Foto Ansa) Sergio Marchionne (Foto Ansa)

All’esterno dell’Università, un gruppo di giovani della Fiom ha contestato l’amministratore delegato di Fiat, scandendo lo slogan “Marchionne a lavorare” e con striscioni del tipo “Marchionne bocciato”. Presente anche il segretario generale della Fiom Bologna, Bruno Papignani, che voleva consegnare una lettera a Marchionne, ma non è riuscito a farlo.

A Bologna, durante una manifestazione della Fiom, Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, era stata contestata a fine gennaio da chi chiedeva uno sciopero generale del sindacato. In occasione del primo maggio, inoltre, la Cgil ha deciso di tenere manifestazioni separate da Cisl e Uil.

© Riproduzione Riservata.