BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

CONCORSO ISTAT/ 13mila candidati per 115 posti. Info e orari dei test

1400 euro netti al mese (di base), 36 ore settimanali flessibili, contratto a tempo indeterminato; è quanto spetterà ai 115 vincitori del concorso indetto dall’Istat

Foto: ImagoeconomicaFoto: Imagoeconomica

T - 1400 euro netti al mese (di base, bloccati fino al 2013), 36 ore settimanali, flessibilità, contratto a tempo indeterminato; di questi tempi, è un sogno, un’ambizione troppo grande per essere realizzata. E invece si tratta del concorso dell’Istat, indetto per assumere 115 impiegati di sesto livello, il più basso. La posta in gioco è alta. Specie se si considera il 29% di disoccupazione giovanile e gli stipendi da fame di chi, magari, si fa ore e ore di call center per 4, 5 o 600 euro al mese. Non è un caso che, per 115 posti, si sono presentati in 13mila. Tanto più che, l’unico requisito richiesto, è il diploma. Un numero decisamente elevato, legato anche al blocco delle assunzioni nella pubblica amministrazione e la limitazione al 20% delle sostituzioni per pensionamento dei dipendenti in uscita fino al 2014. Le uniche eccezioni riguardano la polizia e i vigili del fuoco, mentre enti di ricerca come l’Istat hanno meno vincoli, ma il personale in entrata deve essere pur sempre minore di quello in uscita. Dato il gran numero di partecipanti al concorso, l’Istat ha deciso di procedere ad una preselezione. 

CLICCA > QUI SOTTO PER LE INFORMAZIONI SUL CONCORSO