BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

DONNE LICENZIATE/ Inzago, azienda lascia a casa solo le operaie, scoppia il caso

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

Intanto, d'accordo con i sindacati, ieri i dipendenti dell'azienda avevano deciso lo sciopero generale, come sempre in questi casi. Tutti, licenziati e non, uomini e donne, si erano dichiarati d'accordo e pronti alla protesta. Ma stamattina, al momento di presentarsi davanti ai cancelli per dare inizio alle proteste, la sorpesa. E' accaduto un piccolo fatto che fa sorgere qualche dubbio sul livello di solidarietà degli operai maschi della fabbrica. Un senso del femminismo decisamente mancante. Con grande sorpresa dei presenti, fuori dei cancelli sono rimasti solo i licenziati, cioè le donne. Gli uomini? Hanno preferito varcare le soglie e prendere normalmente il loro posto di lavoro. Che diranno adesso i sindacati?

© Riproduzione Riservata.