BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

ISTAT/ Retribuzioni al palo, l'esperto: senza crescita sarà sempre peggio

Fotolia Fotolia

Come se non bastasse, sul finire di quella precedente, si è innescata un’altra crisi, in pieno corso. «Il rischio è che gli effetti di entrambe si sovrappongano. Molte famiglie già adesso stentano ad arrivare a fine mese. Si assisterà ad un ulteriore impoverimento della classe media, che non ha mai sperimentato simili difficoltà». E’ opinione condivisa all’unanimità che la strada per ribaltare lo scenario sia una sola: «il problema di fondo è che senza crescita non c’è redistribuzione della ricchezza. E’ in discussione se questo vada fatto implementando la spesa pubblica o restringendo il perimetro d’azione dello Stato. Sta di fatto che, se la torta non aumenta, l’unica alternativa è stabilire che si debbano ridistribuire i pesi relativi alla contribuzione tra redditi da lavoro e ricchezza da patrimonio».

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.