BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

ARTICOLO 18/ L’esperto: così il progetto del governo rafforza il precariato

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

Le richieste dell’Europa, quindi, non consistono nella mera abolizione dell’articolo 18. «È dal 2006 che l’Ue spinge verso un sistema all’insegna della flexicurity». In sintesi: «All’azienda occorre riconoscere che ci sono dei casi in cui il licenziamento è legittimo; quando, ad esempio, è costretta a farlo per motivi economici o perché deve ristrutturarsi e modificare le proprie linee produttive. Ma alla perdita del posto di lavoro si deve accompagnare un percorso di ricostruzione della professionalità che porti il disoccupato a restare appetibile sul mercato».

© Riproduzione Riservata.