BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LAVORO/ Tiraboschi: cara Fornero, ecco gli "incentivi" che fanno ripartire l'occupazione

Elsa Fornero (Infophoto) Elsa Fornero (Infophoto)

Entrando nel dettaglio, Tiraboschi afferma che questi incentivi economici rivolti alle imprese non sono solo esigui, ma anche «paradossali a fronte di una riforma Fornero del mercato del lavoro che ha pesantemente irrigidito le assunzioni da parte delle imprese. Se quindi è aumentato il costo del lavoro, in particolare quello flessibile, utilizzare queste briciole per compensare i grandi disincentivi normativi produrrà certamente pochi e scarsi effetti».

Per sostenere l’occupazione, in particolare quella giovanile, conclude Tiraboschi, sarebbe dunque opportuno «riscrivere largamente la riforma del mercato del lavoro, attuare un maggiore coordinamento tra riforma e sistema previdenziale (chi mai andrà ad assumere un esodato per pochi euro di incentivo?) e sostenere in maniera concreta il rilancio dell’apprendistato. Non attraverso incentivi economici, ma attraverso un impegno istituzionale forte per la qualità dei percorsi formativi e per un miglior raccordo con il sistema educativo del sistema del lavoro».

 

(Claudio Perlini)    

© Riproduzione Riservata.