BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

FIOM VS FIAT/ Pomigliano e Rsa: ecco “l'inghippo” dello Statuto dei lavoratori

InfophotoInfophoto

I giudici avrebbero dovuto sospendere il giudizio e sollevare la questione di fronte alla Corte costituzionale; questione che già sta pendendo di fronte alla Consulta perché, in precedenza, altri giudici hanno deciso di presentare istanza presso la Consulta. Il cui pronunciamento definitivo rappresenterebbe una strada ben più corretta di un provvedimento giudiziale di un tribunale.

Secondo lei, come si è giunti a una tale paradossale situazione?

Un problema del genere non si è mai posto perché la associazioni sindacali hanno sempre operato unitariamente.

In ogni caso, quale sarà, in punta di diritto, la facoltà di incidenza della Rsa appena eletta sulle questioni interne?

Sulla base delle suddette considerazioni, in punta di diritto, l’azienda - non essendo la Fiom legittimata a costituire rappresentanza - non è tenuta a riconoscerle alcun diritto.

A che è valso, quindi, tutto questo?

Senza dover necessariamente attribuire colpe alla Fiat o alla Fiom, si sta semplicemente acuendo quel conflitto già in corso, di cui, di fatto, ne stanno facendo le spese tutti i lavoratori.

© Riproduzione Riservata.