BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

LAVORO/ L’esperto: la Task Force dell'Ue? Un "commissariamento" concordato con Monti

InfophotoInfophoto

Secondo Solari, vi è un difetto di bilanciamento dei poteri tra centro e periferia. «A livello nazionale, si ha il potere formale, ma non quello sostanziale di prendere decisioni richieste dall’assetto indipendente del mercato unico europeo e dalle moneta unica, mentre a livello centrale non si hanno gli strumenti operativi per imporsi sugli Stati membri. Per cui stiamo assistendo a un bizzarro balletto dove, in questo fase, le volontà politiche stanno venendo sottomesse a un assetto tecnocratico. In cui la Banca centrale sta svolgendo un ruolo sempre più da protagonista».

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.