BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

PENSIONI/ Milleproroghe. Bastico (Pd): oltre agli esodati, rischiano anche insegnanti e personale Ata

InfophotoInfophoto

«Credo e auspico che i margini per un ricalcolo preciso ci siano. Specie se si considererà il fatto che i giovani che sostituirebbero i docenti o il personale Ata andati in pensione costerebbero molto meno; sia nel caso fossero precari che, com'è auspicabile, fossero assunti in ruolo». Per la senatrice, sarà necessario identificare gli strumenti più opportuni nel minor tempo possibile: «Non credo che la riforma del lavoro possa essere il luogo adatto: si è deciso, questa volta, di non procedere per decreto. Il che significa che la sua elaborazione richiederà del tempo. Meglio, quindi, un provvedimento ad hoc che sani quanto prima i nodi irrisolti».

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.