BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

POSTO FISSO/ L'esperto: vi spiego cosa non va nelle dichiarazioni di Monti

Mario Monti (Infophoto)Mario Monti (Infophoto)

Credo innanzitutto che non ci sia niente di positivo nel continuare a contrapporre il problema delle generazioni, e quindi chi ha il posto e chi non ce l’ha. Dall’altro, il far venir fuori in modo così trasparente questo problema significa porre l’attenzione non tanto sul lavoratore ma sull’efficienza delle istituzioni, che siano imprese o enti pubblici, e quindi su quali “sacche” di rendita possono creare.

Prima il viceministro Martone, poi il premier Monti: queste tanto discusse dichiarazioni possono essere in qualche modo collegate?

In entrambe le dichiarazioni si può forse vedere che il governo è sotto stress, e che quindi per questo motivo può aver commesso degli “scivoloni”. Guardando alla realtà dei giovani, alle difficoltà di uscita dall’università e alla consapevolezza di tutti coloro pronti ad entrare nel mondo del lavoro, credo che ogni parola vada pesata con attenzione. Nel momento in cui si chiede alle persone di cambiare, bisogna essere bravi anche ad aiutarle ad entrare in questo “gioco” del cambiamento, e non solo a spaventarle.

 

(Claudio Perlini)

© Riproduzione Riservata.