BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

ARTICOLO 18/ L’esperto: vi spiego perché il modello tedesco non va bene per l'Italia

Fotolia Fotolia

Se così fosse, tuttavia, si determinerebbe un grave rischio: «Si accentuerebbero l’incertezza e la discriminazione tra zone dove il mercato del lavoro è più debole e dove è più forte. Non credo che sia questo ciò di cui le aziende hanno bisogno per investire. Né, tantomeno, gli investitori stranieri che chiedono certezza a non la devoluzione al giudice di ulteriori poteri discrezionali che renderebbero anche le trattative in sede di conciliazione molto più difficili». Secondo Del Conte, in conclusione, «si sta girando attorno al problema senza andare al nocciolo, ovvero definire dettagliatamente le nozioni di licenziamento disciplinare, licenziamento economico, giusta causa e giustificato motivo». 

© Riproduzione Riservata.