BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PENSIONI/ Smeriglio (Sel): esodati, precoci e usurati "calpestati" per fare cassa

Infophoto Infophoto

In molti affermano che si è persa l’occasione per varare una riforma ove poter mantenere il principio della volontarietà mediante una certa flessibilità, con la medesima copertura, introducendo un meccanismo di incentivi per chi avesse deciso di andare in pensione più tardi e disincentivi per chi avesse deciso di andarci prima. «Effettivamente, con una serie di precauzioni relative alla dimensione dell’usura - conclude  - si sarebbe trattato di una discussione più civile e attenta alla responsabilità delle persone. Sarebbe stata una finestra più interessante del muro che si è costruito». 

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.