BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GOVERNO-SINDACATI/ Mistero sull'esito dell'incontro: l'articolo 18 resta tabù?

Il ministro Elsa Fornero (Foto: Infophoto) Il ministro Elsa Fornero (Foto: Infophoto)

Il presidente della Repubblica si è poi incontrato con Monti e il ministro del Welfare, Elsa Fornero. La dichiarazione e l'incontro al Quirinale fanno pensare che il negoziato tra sindacati e governo era arrivato a un punto critico, di autentica difficoltà. Difficile, dopo la riunione di ieri sera, quando si riuscirà a trovare un accordo e, soprattutto, se si riuscirà a trovare. E le parti sociali potrebbero essere di fronte a un bivio: lasciare tutta la responsabilità di una riforma a Governo e Parlamento, o rischiare una proposta su cui confrontarsi di nuovo.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
20/03/2012 - Ragioni (Mariano Belli)

"bisognerebbe aggiungervi la confusione di una burocrazia pachidermica e il potere degli enti locali nel vietare insediamenti (o quanto meno di ritardarli all'infinito) industriali di aziende multinazionali." Aggiungeteci un carico fiscale insopportabile.... L'abolizione dell'art.18 è semplicemente un modo per ridurre il costo del lavoro a spese dei lavoratori, che, ricattabili, avrebbero zero potere contrattuale.