BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

PENSIONI/ Esodati. Moffa: il 30 giugno è un ultimatum anche per la Fornero

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Parliamo poi di numeri e di risorse. Moffa spiega di continuare «a registrare dei dati contrastanti. La cosa che più mi sorprende è quella di avere più volte sentito, ma poi anche verificato, che il sistema di rilevazione dati dell’Inps è tra i più moderni e avanzati del Paese, eppure non si riescono ad avere dati precisi, quindi c’è qualcosa che non va come dovrebbe». Numeri a parte, è ormai chiaro che le risorse messe in campo inizialmente dal governo per risolvere la questione degli esodati non bastano. Come si potrà quindi risolvere la vicenda? «Questo è un problema che il governo dovrà affrontare - spiega Moffa -. Noi avevamo indicato qualche strada, e ora vedremo cosa il governo proporrà, ma è chiaro che il problema della reperibilità delle risorse esiste, ed è una responsabilità che il governo deve assumersi al più presto».

 

(Claudio Perlini)

© Riproduzione Riservata.