BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ARTICOLO 18 E STATALI/ L’esperto: sui licenziamenti dei dipendenti pubblici ha ragione Patroni Griffi

Un insegnante, uno dei dipendenti del pubblico impiego (Infophoto) Un insegnante, uno dei dipendenti del pubblico impiego (Infophoto)

Non che il pubblico impiego sia esente da criticità da dirimere. Sono due, in particolare: «Occorre adeguare il numero dei dipendenti alle esigenze della pubblica amministrazione. Si fa fronte a tale problema, attualmente, con lo strumento della mobilità. Altra questione, è quella del licenziamento per motivi disciplinari, laddove, ad esempio, il dipendente non si presenta a lavoro. In entrambi i casi, è possibile semplificare le procedure, a oggi estremamente complicate». Ma l’articolo 18 è materia che non ha nulla a che fare con questi problemi: «Non si può pensare che sia sufficiente una norma per superare decenni di barriere».  

 

(Paolo Nessi

© Riproduzione Riservata.