BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DISOCCUPAZIONE/ Proietti (Uil): ecco i "tagli" che aiutano la riforma degli ammortizzatori sociali

Infophoto Infophoto

«Dal riordino del sistema istituzionale, tanto per cominciare, si possono ricavare alcuni miliardi l’anno. Senza bisogno di abolirle, ad esempio, abbiamo calcolato che il riordino delle Provincie farebbe risparmiare una miliardo e mezzo di euro. Non è possibile, per intenderci, che dello Sport o dell’Ambiente si occupino, contemporaneamente, Comuni, Province e Regioni». Ecco, infine, altri settori ove non sarebbe particolarmente difficile, oltre che doveroso ridurre i costi: «Si dovrebbe diminuire i parlamentari e i consiglieri regionali; operare un intervento selettivo sulle consulenze pagate da Stato ed organismi periferici, ad oggi elevatissime; le municipalizzate, infine: non ha senso che ogni città abbia la propria aziende dei trasporti. Farne, per dire, una per Regione farebbe risparmiare, anche in tal caso, svariati miliardi». 

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.