BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DDL LAVORO/ L’esperto: il part-time per gli over 50 renderà le pensioni più povere

Fotolia Fotolia

Il lavoratore si troverebbe in una sgradevole situazione. Oltre a essere costretto, dalla riforma, ad andare in pensione molto tardi, si troverebbe nella condizioni di dover accettare una riduzione dell’assegno previdenziale. «L'assegno, con il calcolo contributivo introdotto dalla nuova disciplina, viene determinato, infatti, in base ai contributi effettivametne versati, che variano a seconda delle ore lavorate; si verifica, cioè, un riflesso immediato e diretto sul montante retributivo. In sostanza, il lavoro part time potrebbe diminuire l’assegno in misura proporzionale al minor tempo trascorso al lavoro».

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.