BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Ci costeranno care quelle strane amnesie sulle politiche attive

Infophoto Infophoto

L’esperienza fatta in questi anni dalle APL, sia di tipo generalista che specializzate nel supporto alla ricollocazione, ha dimostrato - su un target sufficientemente ampio ancorché non completamente rappresentativo della totalità delle situazioni – che il sostegno alla ricerca del lavoro attraverso progetti specifici, sviluppati da società altamente professionali, ha un effetto positivo nel ridurre il tempo medio di ricollocazione (che si è attestato negli ultimi anni tra i 5 e i 6 mesi per circa il 90% dei soggetti presi in carico). Questa esperienza positiva è efficace per l’azienda che deve licenziare, per la persona che deve trovare una nuova occupazione, per l’azienda che assume, per lo Stato che incassa le imposte e per le APL che svolgono il proprio lavoro . Inoltre ha finalmente messo in discussione il principio ideologico del sussidio passivo, che vige da tempo immemorabile, e ha contribuito ad aprire un varco, per ora più culturale che normativo, di fondamentale importanza per i soggetti che operano nel mercato del lavoro. In che modo? Indicando - nei fatti - come sia meglio affrontare la fatica di un percorso attivo, che sembra avere effetti non immediati, ma il cui valore si dimostra ben più alto per le parti sia per il presente che per il futuro.

Questo, però, è solo l’inizio: spetta oggi alle APL e ad Assolavoro promuovere la conoscenza dell’outplacement anche attraverso l’erogazione di servizi di grande qualità e alle Parti Sociali tocca farsi carico dell’educazione dei propri iscritti nel sostenere gli oneri connessi a questo strumento per poter beneficiare, poi, degli onori. Infine, i responsabili delle politiche pubbliche hanno il compito di proporre progetti di sussidio attivo che evitino inefficaci spargimenti di risorse comuni, ormai esangui, e che, viceversa, conducano a valorizzare in modo selettivo tali risorse per la costruzione di un bene per tutti.

© Riproduzione Riservata.