BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RIFORMA LAVORO/ Emendamenti inammissibili. Foti (Pdl): ecco cosa sta accadendo in Parlamento

Infophoto Infophoto

«Mi auguro che si sia trattato di un banale errore tecnico. Di una dimenticanza, diciamo. E che dietro non ci siano problemi legati ai rapporti personali. Purtroppo, infatti, accade spesso che in politica tale piano si confonda con quello dei propri doveri». Per il momento, tuttavia, non è il caso di disperare. «Io, l’onorevole Cesare Damiano e i capigruppo in commissione abbiamo fatto ricorso, attraverso una specifica formula parlamentare, per la revoca dell’inammissibilità». Non resta che attendere e vedere cosa succede. «Gli emendamenti bocciati sono 887. Il presidente - è sempre lui a decretare l’ammissibilità del ricorso - può decidere di seguire l’ordine cronologico o di dare la priorità all’emendamento concordato con gli altri partiti». Potrebbero essere nuovamente dichiarati inammissibili. «In tal caso, di determinerebbe un serio problema politico. Nascerebbe il sospetto che il governo non è intenzionato a mantenere le promesse». 

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.