BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

POMIGLIANO/ Bocciato il ricorso Fiat sulle riassunzioni. Esulta la Fiom

(Infophoto) (Infophoto)

Ripercorriamo le fasi della vicenda. Nel giugno scorso, il tribunale di Roma ha condannato Fiat per discriminazioni contro la Fiom nelle assunzioni al nuovo stabilimento di Pomigliano. La sentenza prevede che l'azienda assuma nella nuova società campana 145 lavoratori con la tessera della Fiom, diciannove dei quali (quelli che hanno firmato il ricorso individuale) avranno anche un risarcimento di 3.000 euro per il danno subito. Il ricorso per discriminazione sindacale era stato presentato dal sindacato metalmeccanico della Cgil perché tra i 2.100 lavoratori assunti non ce n’era nessuno iscritto alla Fiom. L'azienda ha deciso di presentare ricorso contro la sentenza, chiedendo la sospensione dell'esecutività. E ieri la richiesta è stata bocciata dalla corte.

© Riproduzione Riservata.