BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CUNEO FISCALE/ Treu: ecco perché rinviare il taglio è un errore

Tiziano Treu Tiziano Treu

Ci sono già alcune misure simboliche, ma non ci sono le risorse per fare di più. A meno di sottrarle al taglio del cuneo fiscale che in questo momento è ritenuto prioritario dalla maggior parte degli esperti, con i quali io stesso sono d’accordo.

 

È davvero il cuneo fiscale la strada maestra per rilanciare l’economia?

Si tratta di una posizione che è stata argomentata più volte a suo tempo, nel corso del dibattito sulla legge di stabilità. L’argomento secondo cui, attraverso un sostegno o meglio un alleggerimento delle tasse per lavoro e impresa, sia necessario dare un sostegno alla crescita che rappresenta una priorità assoluta, è stato sviluppato da molto tempo e non può essere sintetizzato in due parole.

 

In molti però sono rimasti delusi da questa legge di stabilità e hanno chiesto di fare di più…

Chiunque può dire che ciò che è stato fatto non è sufficiente e che ci vuole anche dell’altro. Misure in favore della spesa sociale sono però già state prese, attraverso la social card prima e una differenziazione delle detrazioni poi. Questi ultimi sono segnali per le persone a più basso reddito, ma anche se mi spiace dirlo in questo momento non mi sembra che sia possibile fare di più e quindi le altre misure sono da rinviare.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.