BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

JOB ACT/ Renzi e la guerra (inutile) sull'articolo 18

Matteo Renzi (Infophoto) Matteo Renzi (Infophoto)

In effetti, si dovrebbero rafforzare e rendere capaci di fornire almeno i servizi di base i Centri per l’impiego e, in prospettiva, dare luogo a un’agenzia nazionale del lavoro, come già esiste in Francia e in Germania. Questa agenzia, ovviamente, dovrebbe lavorare in stretta collaborazione con quelle private.

 

Tutto questo può essere fatto a costo zero?

No, naturalmente. Ma le risorse destinate alle politiche attive del lavoro vanno considerate come un investimento. È evidente che se venisse realizzata una grande infrastruttura sociale in grado di aiutare le persone a trovare un impiego, si determinerebbe un indotto immediato: lo Stato, infatti, spesso deve farsi carico del disoccupato. Se questo torna occupato, riprenderà a pagare le tasse, e con più soldi in tasca potrà riprendere a consumare. La Danimarca, investendo parecchio in politiche di security, ha dovuto spendere molto meno in ammortizzatori sociali.

 

Realizzata la security, si potrebbe procedere alla rimozione dell’articolo 18?

L’articolo 18 è già stato cambiato in maniera sostanziale. Il reintegro, per esempio,non è più frequente come un tempo. Inoltre, la giurisprudenza rispetto alla nuova normativa ancora non si è consolidata. Personalmente, non ho alcun pregiudizio rispetto a un'altra eventuale modifica. Attualmente, tuttavia, è prematuro parlarne. Ancora non conosciamo nel dettaglio gli effetti dell’ultima riforma. Non credo, inoltre, che si tratti di una questione così determinante.

 

Ci spieghi.

Ribadisco quanto sostenevo già due anni fa: per il sistema produttivo non è così importante la flessibilità in uscita o quella in entrata quanto, piuttosto, quella funzionale. Parlo della flessibilità interna al rapporto di lavoro, in termini di orari, turni e mansioni. Francamente, quindi, non mi impantanerei nell’ennesima guerra di religione sull’articolo 18.

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.