BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Ora serve una strategia per creare davvero nuova occupazione

infophoto infophoto

Per quanto riguarda l’apprendistato di primo livello  (diritto-dovere) proponiamo il modello tedesco,  dove l’apprendista guadagna solo il 30% del minimo contrattuale (contro l’80% garantito in Italia), ma dove c’è un vero investimento formativo di lungo termine da parte dell’azienda e dove, pertanto, questo strumento contribuisce decisamente al basso tasso di disoccupazione giovanile (sotto il 10%) contro il 36,6% in Italia nella fascia 15-24 anni. 

Abbiamo davvero bisogno di individuare chiare strade maestre e percorrerle insieme, rapidamente. E ciò appare tanto più possibile quanto più lo scopo diventa, finalmente, quello di costruire qualcosa di realmente utile per tutti, sostenibile e duraturo per il nostro futuro e, ancor più importante, per quello dei nostri giovani. 

© Riproduzione Riservata.