BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

PENSIONI/ Esodati. Bobba (Pd): vi spiego perché serve una supercommissione

InfophotoInfophoto

 

Avrà una funzione transitoria. E non potrà innovare dal punto di vista normativo. Potrà compiere atti necessari affinché i provvedimenti del governo entrino pienamente in funzione. Definirà, quindi, i requisiti di accesso alla pensione per l’ultima tranche di salvaguardati.

 

Per tutti i rimanenti, cosa intendete fare?

Se la responsabilità di governo toccherà a noi, salvaguardare tutti i rimanenti aventi diritto sarà uno dei primi impegni, come del resto abbiamo più volte ribadito in campagna elettorale. Sarà fatta, anzitutto, una chiarificazione della platea che l’Inps aveva delineato, e che era stata oggetto di confronto e di scontro.

 

Se vengono sbloccati i crediti vantati dalle imprese nei confronti delle pubbliche amministrazioni ci saranno, evidentemente, meno risorse per gli esodati. Come pensate di cavarvela?

Il rapporto deficit/Pil è al 2,4%. Siccome i parametri di Maastricht ci impongono di restare entro il 3%, vuol dire che abbiamo ancora un discreto margine di manovra per agire. Tanto più che il governo italiano ha chiesto di non calcolare i miliardi di euro che saranno destinati a sanare i debiti nei confronti delle aziende nel computo del rapporto. Certo, la Commissione europea ha espresso non poche problematicità in merito. Ma ci sono ancora spazi per riuscire a convincerla. 

 

(Paolo Nessi)

© Riproduzione Riservata.