BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DECRETO LAVORO/ Ecco le bozze del CdM: i bonus per assunzioni stabili di giovani disoccupati

Prime indiscrezioni sul decreto legge sul lavoro al vaglio del consiglio dei ministri: stabilito un bonus di 650 euro al mese per ogni disoccupato assunto dalle aziende

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Il consiglio dei ministri è al lavoro sul promesso decreto legge sul lavoro, che nelle intenzioni dovrebbe sbloccare almeno in parte la situazione di grave crisi. Sembra che nella bozza composta di dieci articoli ci sia una norma che prevede un massimo di 650 euro al mese per ogni lavoratore che verrà assunto da una azienda a tempo indeterminato. Un contributo notevole per favorire dunque le assunzioni dei tanti disoccupati. E' naturalmente pensato per i giovani disoccupati: l'età compresa è infatti quella fra i 18 e i 29 anni di età. Si tratta di una cifra complessiva pari a 800 milioni di euro. Ma chi ne avrà diritto? Secondo le prime indiscrezioni sul contenuto della bozza il giovane disoccupato deve essere senza lavoro retribuito da almeno sei mesi; non avere un diploma di media superiore o professionale; deve vivere da solo con una o più persone a carico. Un bonus, si dice nella bozza, "in attesa dell'adozione di ulteriori misure da realizzare anche attraverso il ricorso alle risorse della nuova programmazione comunitaria 2014-2020". L'incentivo sarà valido per un periodo di dodici mesi.

© Riproduzione Riservata.