BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FONDI UE/ Letta fa un'Agenzia per non "regalare" i soldi destinati ai giovani

L'agenzia è nata su proposta dell'ex ministro Barca (Infophoto) L'agenzia è nata su proposta dell'ex ministro Barca (Infophoto)

Nell’idea del governo questa nuova struttura sarà un tassello importante per agevolare la capacità del nostro sistema istituzionale di funzionare in modo integrato. Questa capacità del Paese di fare squadra ha, nello specifico, un’urgenza ed una sfida storica con cui confrontarsi: il rilancio dell’economia e quindi dell’occupazione, specialmente giovanile, dopo gli anni difficili di questa crisi globale che ancora non sembra finire. In questo prospettiva sarà quindi necessario sfruttare al massimo le potenzialità che le strategie e le risorse comunitarie forniscono al nostro paese a partire dagli ambizioni obiettivi della “youth guarantee scheme” e di Europa 2020. Solo scommettendo su più Europa, infatti, l’Italia sarà in grado di vincere la partita dello sviluppo e del rilancio economico.

 

In collaborazione con www.amicimarcobiagi.com

© Riproduzione Riservata.