BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGIO SWG/ Il 68% degli italiani teme la disoccupazione

La disoccupazione è forse il peggiore flagello portato dalla crisi. Sicuramente, è così in Italia, dove quella giovanile ha raggiunto il record del 40 per cento.

Infophoto Infophoto

La disoccupazione è forse il peggiore flagello portato dalla crisi. Sicuramente, è così in Italia, dove quella giovanile ha raggiunto il record del 40 per cento. Complessivamente, poi, il dato si aggira attorno al 12 per cento. Una cifra comunque assolutamente insostenibile, tanto più che dall’inizio della crisi è raddoppiata. Da allora, anche la percezione e la paura legata alla perdita del proprio lavoro ha subito un incremento particolarmente significativo. Lo ha certificato un sondaggio condotto dall’Swg, secondo il quale, nel 2007, il 37 per cento degli italiani avevano paura di perdere il proprio lavoro, o che lo perdesse un proprio familiare. Nel 2008, invece, quanti nutrivano la medesima incertezza erano il 48 per cento della popolazione. Negli anni il dato è costantemente peggiorato. Nel 2009 è arrivato al 51 per cento, nel 2010 al 56, nel 2012 al 61, mentre nel 2013 la paura della disoccupazione ha colto il 68 per cento degli italiani. Quasi il doppio rispetto all’inizio della rilevazione.

© Riproduzione Riservata.