BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

CUNEO FISCALE/ Giovannni: entro metà ottobre lo taglieremo

A margine del Workshop Ambrosetti ha fatto sapere che il governo varerà quel provvedimento atteso da anni che mai nessuno è riuscito a condurre in porto, ovvero il taglio del cuneo fiscale

InfophotoInfophoto

Il ministro del welfare Enrico Giovannini, a margine del Workshop Ambrosetti di Cernobbio ha fatto sapere che il governo varerà quel provvedimento atteso da anni che mai nessuno è riuscito a condurre in porto, ovvero il taglio del cuneo fiscale. Si farà entro metà ottobre, ha fatto sapere il ministro. «Sappiamo che la Legge di stabilità é il luogo nel quale si fanno le scelte pluriennali», ha aggiunto. Tra le opzioni a disposizione, quella dei tagli selettivi. Significa, cioè, che non si esclude di ridurre le tasse sul lavoro esclusivamente per alcune categorie. Magari, per le imprese che fanno investimenti. Realisticamente, tuttavia, ha anche fatto presente che non sarà possibile fare tutto quello che ci si prospetta per il 2014, considerando la scarsità delle risorse a disposizione. Resta il fatto che «dobbiamo dare alle imprese la certezza che da qui ai prossimi anni ci sarà un percorso». Giovannini, infine, ricordando che da quattro mesi il tasso di disoccupazione, quanto meno, si è fermato, ha detto che comunque vada i tre milioni di disoccupati non potranno essere riassorbito esclusivamente grazie alla ripresa.

© Riproduzione Riservata.