BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

RIFORMA PENSIONI/ Letta, le mosse giuste per pensioni d'oro e flessibilità

InfophotoInfophoto

Innanzitutto bisogna renderla un pochino meno rigida, visto che ha avuto un impatto soprattutto di finanza. Un pochino tutti gli interventi che si sono succeduti negli ultimi anni, compreso quello che viene anticipato oggi, nascono da esigenze finanziarie. Probabilmente sono viziati da questa impostazione che purtroppo è dovuta alla situazione difficile in cui si trova il Paese. Forse sarebbe opportuna una visione di altra natura.

 

Quale altra natura?

Intendo dire che a ispirare questi provvedimenti sarebbe benvenuta una visione più sociale, meno finanziaria. Dal punto di vista dell’equità sociale qualche manutenzione sarebbe bene farla, se ci fossero gli spazi finanziari. Pensiamo al problema degli esodati cui si sovviene di volta in volta con iniezioni di denaro che si trovano nelle pieghe del bilancio. Purtroppo in questo momento i vincoli di bilancio sono molto stringenti e dettano le priorità.        

© Riproduzione Riservata.