BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

BONUS AZIENDALE/ Facebook e Apple: congelate gli ovuli per dedicarvi alla carriera

Facebook e Apple offrono un bonus aziendale alle loro dipendenti donne: congelare gli ovuli a spese loro per rimandare la gravidanza e non ostacolare il lavoro, ecco di cosa si tratta

Immagine di archivioImmagine di archivio

Se l'impegno lavorativo è tale che vi impedisce di dedicarvi al cento per cento all'azienda e ostacola la vostra carriera, Facebook e Apple hanno la soluzione. Le due aziende americane infatti offrono come bonus aziendale alle loro dipendenti la possibilità di congelare gli ovuli e rimandare così la gravidanza al momento indesiderata. Facebook, dopo aver già offerto nella polizza sanitaria questa possibilità, offre adesso di pagare il congelamento e la conservazione degli ovuli a tutte coloro che decidono di rimandare la gravidanza e Apple ha deciso di seguire l'esempio. Si tratta di cifre non da poco ma evidentemente a non avere madri le aziende ci guadagnano di più. Congelare gli ovuli costa circa 10mila dollari più mille di manutenzione annua, ed è una operazione che va fatta due volte. In tutto dunque il bonus aziendale costa alle due aziende circa 20mila dollari. Va detto che le due aziende da tempo offrono diversi sostegni alla famiglia, ad esempio pagare le spese di gestione dei neonati, mentre facebook "regala" anche 4mila dollari ogni volta che una dipendente fa un figlio. Ma c'è anche il rischio ormai già realtà che in futuro si diventi padre e madre a età avanzate, cinquanta o sessant'anni. Dopo cioè "aver fatto carriera".

© Riproduzione Riservata.