BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

POSTE ITALIANE/ Assunzioni postini: è una bufala, l'azienda non offre nuovi posti di lavoro

Verso la fine dello scorso mese sembrava che Poste Italiane fosse intenzionata ad assumere 1383 nuovi postini da inserire nel proprio organico, ma la notizia è stata smentita

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Verso la fine dello scorso mese sembrava che Poste Italiane fosse intenzionata ad assumere 1383 nuovi postini da inserire nel proprio organico, ma la notizia è stata recentemente smentita dai sindacati postali. Anche la stessa azienda, contattata nei giorni scorsi dall'Huffington Post, ha negato di essere sul punto di assumere più di milletrecento portalettere. Meno di due settimane fa, invece, si parlava di possibili assunzioni, valide in tutta Italia, per i mesi di febbraio e marzo. Un altro annuncio che poi si è rivelato essere una bufala è quello riguardante un successivo nuovo bando di assunzioni con stipendi da 1190 euro al mese per candidati che avrebbero dovuto essere in possesso di patente di guida per poter utilizzare i motorini in dotazione. Dopo la smentita, Poste Italiane ha fatto sapere che chiunque è interessato a ricoprire tale ruolo può comunque registrarsi alla piattaforma web e caricare il proprio curriculum nella speranza di venire selezionato in futuro.

© Riproduzione Riservata.