BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

ISTAT/ Disoccupazione record a gennaio: 12,9%. Mai così alta dal 1977

Aumenta la disoccupazione in Italia e dall’inizio della crisi non è mai stata tanto grave. E’ l’Istat a far sapere che a gennaio 2014 il tasso di disoccupazione è pari al 12,9%

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Aumenta la disoccupazione in Italia e dall’inizio della crisi non è mai stata tanto grave. E’ l’Istat a far sapere che a gennaio 2014 il tasso di disoccupazione è pari al 12,9%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 1,1 punti nei dodici mesi, mentre il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 293 mila, fa segnare un +1,9% rispetto al mese precedente (+60 mila) e +8,6% su base annua (+260 mila). E’ poi sempre più emergenza giovanile: i disoccupati tra i 15 e i 24 anni sono 690 mila. L'incidenza dei disoccupati di 15-24 anni sulla popolazione in questa fascia di età, comunica ancora l’Istat, è pari all'11,5%, in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 0,8 punti su base annua. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, “ovvero la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 42,4%, in aumento di 0,7 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4,0 punti nel confronto tendenziale”. Coloro che invece hanno un lavoro sono 22 milioni 259 mila, sostanzialmente invariati rispetto al mese precedente e in diminuzione dell'1,5% su base annua (-330 mila).

© Riproduzione Riservata.