BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

TASSE E LAVORO/ Il vero "cuneo" che Renzi deve abbattere in Italia

InfophotoInfophoto

Eppure, quotidianamente, i nostri imprenditori hanno a che fare con un’economia dove conta sempre di più la domanda “effettiva” di quella “aggregata”, economia che, oltretutto, non è certo nel suo momento di massima espansione: questo significa che i prodotti che le imprese non vendono oggi difficilmente saranno venduti domani. Così per il lavoro: se non si avrà il coraggio di cambiare strutturalmente le condizioni su cui poggia il nostro sistema economico-industriale, nelle sue determinanti di crescita organica ed endogena, continueremo a perdere imprese e lavoro, e il lavoro perso oggi non sarà più ritrovato domani: le aziende che hanno chiuso, i posti di lavoro persi, domani non ci saranno più; occorre molta fatica per ricreare quanto andato perso.

Proprio per questo, è necessario trovare il “coraggio” di fare scelte mirate, che tengano conto di questi fattori e delle reali esigenze di crescita di questo Paese non più trascurabili. Auguri a Matteo Renzi e al suo “Governo del coraggio”.

 

In collaborazione con www.think-in.it

© Riproduzione Riservata.