BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

ELEZIONI EUROPEE 2014/ Il "voto" dei sindacati contro la Germania

InfophotoInfophoto

Dal 26 maggio vedremo, quindi, se, e come, le nuove istituzioni comunitarie emerse dopo il voto sapranno rispondere a questi stimoli che le organizzazioni dei lavoratori hanno posto nel dibattito pubblico. Questioni sulle quali, è opportuno sottolineare, dovranno dare risposte concrete, sebbene a un diverso livello, anche i diversi governi nazionali, tra cui quello italiano guidato dal “socialista europeo” Matteo Renzi. La legge delega di riforma del mercato del lavoro, il cosiddetto Jobs Act, che ha iniziato il suo percorso parlamentare può certamente rappresentare in quest’ottica un’occasione importante per costruire un’Italia più europea e più sociale. Sarà la (s)volta buona?

 

In collaborazione con www.amicimarcobiagi.com

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
23/05/2014 - E' il sistema tedesco (Moeller Martin)

Un sistema economico nel quale la politica industriale sia basata su innovazione, ricerca-sviluppo e formazione così come un modello sociale basato sulle buone relazioni industriali, servizi pubblici di qualità e tutela sociale inclusiva. Aggiungo inserito in una economia stabile ed in costante crescita. Benvenuti in Germania. P:S: Il sistema non è coperto da brevetto, cosichè chiunque abbia piacere lo può copiare.