BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

FIAT/ Così Marchionne "tiene in pugno" i sindacati (e l'Italia)

Sergio Marchionne (Infophoto)Sergio Marchionne (Infophoto)

Forse, dopo il primo accenno di sciopero, la reazione di Marchionne è stata dura per prevenirne altri. Auguriamoci che sia così, e uniamoci all’auspicio di Bonanni, secondo il quale “il contratto si farà”. Ma al di là di questo rinnovo, Bonanni non manca di ricordare che negli ultimi anni Fiat è stata l’unica azienda a investire in modo importante in Italia. Oggi, Fiat-Chrysler, continuerà a farlo?

 

In collaborazione con www.think-in.it

© Riproduzione Riservata.