BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

JOBS ACT & ART. 18/ Altro che Thatcher, lo scontro Renzi-Camusso è "finto"

Susanna Camusso (Infophoto) Susanna Camusso (Infophoto)

Sì, è importante e soprattutto non sarebbe una cosa di destra o addirittura di estrema destra come dice la Camusso. L’articolo 18 non è stato voluto infatti dai partiti italiani di centrosinistra, all’epoca coalizzati per sostenere il governo Rumor, ma fu un’aggiunta allo Statuto dei lavoratori sull’onda dell’emergenza nazionale determinata dalla strage di Piazza Fontana. Nel contesto dell’autunno caldo, la Cgil faceva ostruzionismo e come condizione per cambiare la sua posizione, in cambio dell’astensione riuscì a far passare un emendamento che poi divenne l’articolo 18.

 

Insomma quella vittoria per la Cgil divenne una vera e propria bandiera?

Proprio così, l’obbligo di reintegro si trasformò nel simbolo di qualcosa che si voleva far passare come un successo unitario, mentre nella realtà non lo era affatto perché rappresentava piuttosto il compromesso storico. Chi afferma che l’abolizione dell’articolo 18 sarebbe un attacco allo Statuto dei lavoratori, non ha capito che nella realtà la norma sul reintegro è una sorta di “corpo estraneo” rispetto all’intero Statuto.

 

Quali sono i limiti della riforma di Renzi?

Il problema della riforma di Renzi è che lascia in piedi il modello neocoprorativo. Non si capisce perché le aziende debbano applicare dei contratti nazionali, limitandosi a scegliere tra quello del commercio o della meccanica. E’ qualcosa che va contro le stesse regole europee, ed è su questo che la Germania dovrebbe esigere che anche l’Italia le rispetti. L’articolo 1 del trattato di Maastricht cita infatti la libertà di mercato, che andrebbe declinata negli ambiti dei capitali e del lavoro. Fatto sta che anche una riforma prudente come quella di Renzi finisce per urtare una sensibilità politica.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
20/09/2014 - La solita gattopardata di Renzi (Carlo Cerofolini)

Concordo. Quello di Renzi è la solita gattopardata/gioco delle parti, per fare ammuina.

 
20/09/2014 - Segretari dei Sindacati chi li elegge i lavoratori (Di Tolve Vincenzo)

... o pappagone? Spesso si cita “Repubblica delle banane” e l'Italia quale Repubblica sia di De Benedetti che riceve risarcimenti milionari per una Azienda tanto da mandarla in bancarotta? I SINDACATI Quale bilancio annuale e perchè mai non eletti dal lavoratore per Legge? Giustizia o Azienda in perdita tanto da licenziarli per scarso rendimento visto che in media le Sentenze avvengono poco prima della morte del malcapitato? CREDITO, perchè la UE-BBE ha regalato miliardi alle banche e questi non sanzionati? SANITÀ è bello dare un calcio in culo da pensionato per pagarsi le medicine o pagare i ticket e non lasciare che il Cittadino chi può si cura in privato e richieda il risarcimento nella denuncia dei redditi? RAI-TV Perchè pagare il pizzo del canone, mentre era semplice trasformarla in Public Company?