BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CONTRATTI PA/ Sciopero e governo, chi fa i danni peggiori?

Infophoto Infophoto

Questo poco ha a che fare con l'aumento degli stipendi, ma molto di più con il rispetto di chi lavora nel pubblico, con la capacità di risolvere problemi reali del cittadino, con la passione di essere utili alla comunità.

Preoccupa invece l'annuncio del Governo di centinaia di migliaia di assunzioni nella scuola che, abbinate al blocco degli stipendi, rischiano di attirare solo capitale umano poco qualificato. Allo stesso modo preoccupano i blocchi dei contratti pubblici che, abbinati al blocco del turnover, rischiano di rendere chi lavora nel settore pubblico ancora meno motivato. Il pubblico ha bisogno di persone di qualità, degnamente retribuite. Perché questo succeda servirà molto impegno da parte di tutti. Trovare nemici immaginari o bloccare il lavoro servirà solo ad allontanare il traguardo.

© Riproduzione Riservata.