BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RIFORMA PENSIONI 2015/ Opzione donna, "l'estensione" che aiuta lavoratori e Stato

Infophoto Infophoto

Valuto positivamente l’estensione dell’Opzione Donna, perché consente un pensionamento più rapido, ma a condizione del ricalcolo integrale contributivo. Si tratta di una velocizzazione dell’entrata a regime del sistema delle regole contributive nazionali. Quindi non può che far bene, perché da sempre si sta cercando di accorciare la fase di passaggio a regime della riforma Dini. Un’opzione di questo genere equivarrebbe a dire: “Vi permettiamo un’uscita più rapida, allarghiamo un po’ i requisiti anagrafici e contributivi, ma a condizione che chi vuole andare in pensione prima accetti il ricalcolo contributivo integrale”.

 

Che cosa ne pensa invece delle soglie proposte da Damiano?

Equivarrebbe a rendere un po’ meno stringenti i requisiti della riforma Fornero, e quindi ad aggiungere un po’ di flessibilità in più. Anche se personalmente è una proposta che non mi piace. Invece che ragionare sulle soglie, che trovo un po’ barocche, sarebbe preferibile individuare un intervallo anagrafico di età all’interno del quale ripristinare il pensionamento flessibile. Quest’ultimo va reintrodotto con delle penalizzazioni per chi va in pensione agli inizi di questo intervallo e dei piccoli premi per chi posticipa l’uscita dal lavoro.

 

In generale stiamo andando verso l’innalzamento dell’età pensionabile?

La crescita graduale negli anni dell’età anagrafica per uscire dal mondo del lavoro è una conseguenza dell’aggancio dei requisiti di pensionamento ai progressi nella vita attesa. Non riguarderà quindi solo il futuro prossimo, ma ci accompagnerà d’ora in poi e che porterà con sé risultati più evidenti nei prossimi anni e in particolare nel medio-lungo periodo. È un legame che non va messo in discussione, qualunque riforma si faccia per ammorbidire i requisiti di pensionamento e renderli più compatibili con le difficoltà occupazionali del momento.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.