BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

SINDACATI E POLITICA/ Gli "scontri" che avvicinano la legge sulla rappresentanza

InfophotoInfophoto

Sono questi i fattori che influiscono sul futuro della contrattazione, e che non sono fattori di prospettiva, bensì figli di dinamiche di interesse, anche legittimo, dovuto alla struttura organizzativa della parti. 

Come si evince, politica, ruoli e interessi economici rendono complesso il quadro per chi deve individuare strumenti e risposte concrete ai problemi reali del lavoro e dell'impresa, e non del sindacato o della parte datoriale.

Riflettere sul futuro della rappresentanza è riflettere innanzitutto su nuovi principi, figli di un'economia completamente diversa, su possibili nuovi equilibri federali e confederali. Certamente anche i temi della contrattazione aziendale e della partecipazione dei lavoratori avranno il loro spazio. Ma non c'è dubbio che la questione prioritaria è di natura regolatoria, riguarda le regole del gioco: le Parti al momento non sono riuscite a stabilirle. Lo farà la legge?

 

Twitter @sabella_thinkin

© Riproduzione Riservata.