BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

RIFORMA PENSIONI 2015/ La “leva fiscale” che può aiutare gli italiani

InfophotoInfophoto

La chiave più opportuna per affrontare il tema della redistribuzione delle risorse è quella fiscale. Se si decide che è giusto che chi ha di più contribuisca maggiormente alla ripresa e alla solidarietà, occorre passare dal Fisco. Va usato cioè uno strumento che investa sia i redditi da pensione, sia quelli non da pensione.

Su quali tasse occorre intervenire?

Il governo ha già annunciato tre fasi di riduzione della pressione fiscale: quest’anno con la Tasi, l’anno prossimo l’Irap e nel 2018 l’Irpef. Quando si parlerà di Irpef bisognerà ragionarci bene, perché è quella la chiave della redistribuzione. Immaginare contributi di solidarietà soltanto per le pensioni ha esposto queste scelte alle sentenze della Corte costituzionale. Anche da questo punto di vista bisogna fare le scelte giuste, per evitare che una decisione pur giusta sia impugnata perché incostituzionale.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.