BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

JOBS ACT/ La "toppata" di Governo e Parlamento sulla Dis-coll

Giuliano Poletti (Infophoto) Giuliano Poletti (Infophoto)

Sebbene, infatti, il disegno originario del Jobs Act prevedesse la scomparsa di questa tipologia contrattuale, il d.lgs. 81/2015 permette ancora, sebbene non più nella modalità a progetto, l’instaurazione di rapporti di collaborazione. Sarebbe, quindi, opportuno prevedere, e finanziare, anche per questi lavoratori, una misura di tutela in caso, ahimè, di disoccupazione anche per il prossimo anno. 

La rottamazione della cattiva flessibilità, o se vogliamo del precariato, passa anche da qui.

© Riproduzione Riservata.