BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RIFORMA PENSIONI 2015/ Airaudo (Sel): basta “cerotti”, bisogna cambiare la legge Fornero

Giorgio Airaudo (Sel) Giorgio Airaudo (Sel)

La Ragioneria registra dei numeri, ma non si possono scaricare la responsabilità su quest’ultima. Il vero tema è la direzione politica: questo governo fa altre scelte. Continua a non risolvere definitivamente né il problema degli esodati, né a ristrutturare Opzione Donna per tutti, né ad affrontare il problema dei ferrovieri o degli insegnanti di Quota 96.

 

Alla fine lei voterà a favore o contro gli emendamenti di Cesare Damiano?

Se ci sono degli emendamenti che riducono il danno e salvano dei lavoratori, io voto sì un po’ come un intervento della Croce Rossa. Io non lascerei un ferito per strada, mi fermerei e lo curerei. In questo caso però quegli emendamenti non sono risolutivi. Si possono limitare i danni una o due volte, ma se si continua solo a limitare i danni e non si affronta il male, in qualche modo si è inadempienti. Non sono gli emendamenti di Damiano che ci consentiranno di cambiare una pessima legge sulle pensioni.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.