BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Riforma pensioni 2015 / Simonetti: sì a Opzione Donna fino al 2018 e Quota 100 per la flessibilità sperimentale

Riforma pensioni (Infophoto) Riforma pensioni (Infophoto)

La sentenza del Tar dà spazio a recepire il 31 dicembre 2015 come data completa per poter andare in pensione con Opzione Donna. Per il tribunale, dal momento che si tratta di una sperimentazione, nulla può essere modificato.

Damiano sta pensando a una flessibilità pensionistica sperimentale in legge di stabilità. Come ritiene che vada attuata? Esiste già una semi-flessibilità per i lavoratori con almeno 63 anni, cui è concesso il part time con la contribuzione a carico del datore di lavoro. Per estendere la sperimentazione la nostra proposta è quella di Quota 100. La commissione ha chiesto ufficialmente all’Inps e al governo di quantificare i costi della proposta 857 di Cesare Damiano. Purtroppo non abbiamo mai ricevuto alcun tipo di quantificazione certa, e questo è da biasimare. Nell’ultima commissione abbiamo dato mandato al presidente di essere maggiormente energico per ottenere questi dati da parte dell’Inps.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.