BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

JOBS ACT/ La "falla" che può penalizzare i giovani italiani

Infophoto Infophoto

Si cerca, insomma, di costruire un sistema "duale" integrato, sulla scorta dell'esperienza tedesca, che favorisca l'attivazione di questa tipologia contrattuale ritenuta uno strumento fondamentale nella sfida contro la disoccupazione giovanile. Le grandi assenti di questo nuovo assetto sembrano essere, tuttavia, le Regioni che, altresì, erano state, non sempre con efficacia, i player su cui si giocava la partita dell'implementazione di questo istituto. 

Sembra, peraltro, che l'attuale governo - si veda anche il progetto di riforma costituzionale - tenda a un riaccentramento delle competenze in materia di politiche del lavoro. È da sperare, tuttavia, che si trovi, in questo come in altri casi, un punto di equilibrio tra la necessità di avere una governance dei processi chiara e i bisogni dei territori e il suo ascolto senza il quale ogni politica è destinata, inevitabilmente, a fallire.

 

In collaborazione con www.amicimarcobiagi.com

© Riproduzione Riservata.