BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IDEE/ La "rottamazione" della scuola che può aiutare i giovani al lavoro

Infophoto Infophoto

Piuttosto che cumulare i giorni di "ferie" in estate è, insomma, preferibile, e auspicabile, prevedere pause più frequenti e distribuite più razionalmente. Attraverso questo espediente i nostri ragazzi potranno così approcciarsi alla didattica in modo più efficace, senza perdere l'abitudine e il ritmo dello studio.

È, insomma, la fine di una certa idea di scuola, potremmo dire la "rottamazione" di un modello liceale e medio borghese progressivamente affermatosi a partire dagli anni '60. Probabilmente avremo così ragazzi più preparati e pronti per il mercato del lavoro. La speranza è che, tuttavia, insieme a questo non si rottami anche il valore formativo di quelle lunghe giornate a bighellonare, quel dolce far niente sognando un domani che forse non arriverà mai.

© Riproduzione Riservata.