BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DISOCCUPAZIONE/ A febbraio sale al 12,7%. Per i giovani arriva al 42,6%

Disoccupazione in crescita a febbraio, in base ai dati diffusi dall'Istat. Dati in controtendenza rispetto a quelli registrati nei mesi scorsi, aumenta ancora la disoccupazione giovanile

Giuliano Poletti (infophoto 2) Giuliano Poletti (infophoto 2)

Dati sul mercato del lavoro in controtendenza, a febbraio, rispetto ai mesi precedenti: il tasso di disoccupazione, rilevato dall'Istat, è pari al 12,7%, in aumento dello 0,1% rispetto al mese di gennaio e dello 0,2% rispetto a febbraio 2014. Cala, conseguentemente, anche il numero degli occupati, diminuiti dello 0,2% rispetto a gennaio ma superiori dello 0,4% rispetto allo scorso anno (un dato che può essere spiegato con l'aumento del numero delle persone attivamente in cerca di lavoro).

Il tasso di disoccupazione giovanile è cresciuto dell'1,3% su base mensile e dello 0,1% rispetto a febbraio 2014, attestandosi al 42,6%. I dati esposti dell'Istat mostrano una situazione ancora complessa nel mercato del lavoro italiano e stridono con i dati resi noti dal Governo, che ha quantificato in quasi 80.000 i nuovi contratti di lavoro a tutela crescente, stipulati nei primi due mesi del 2015: l'Istat ha precisato che i dati del Governo sono stati raccolti con altre modalità e finalità e potrebbero includere persone che erano già occupate, ma con tipologie contrattuali diverse. 

© Riproduzione Riservata.