BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

ORARIO FLESSIBILE/ Commercio: 44 ore a settimana e 85 euro in busta paga nei prossimi tre anni

Quattro ore al giorno in più senza straordinari nei periodi di massimo impegno, ad esempio Natale, da recuperare nel corso dell'anno. Accordi di flessibilità

Immagine di archivioImmagine di archivio

Siglata una intesa fra Confcommercio e sindacati che prevede l'orario flessibile fino a 44 ore alla settimana e un aumento di stipendio pari a 85 euro mensili per i prossimi tre anni. L'intesa prevede che il massimo di 44 ore settimanali non comprende lo straordinario, in un tempo limitato a un massimo di sedici settimane con il disavanzo di lavoro da recuperare entro i dodici mesi. In periodi particolari dell'anno come il periodo di Natale o quello die saldi i datori di lavoro possono chiedere ai dipendenti di lavorare quattro ore in più appunto per un massimo di sedici settimane in un anno senza pagare lo straordinario e senza bisogno che il sindacato dica di sì. I lavoratori potranno recuperare tali ore durante l'anno in periodi in cui l'azienda avrà meno impegni lavorativi. E' dunque il concetto di flessibilità per tre milioni circa di lavoratori.

© Riproduzione Riservata.