BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Lavoro

IL CASO/ Amministratore delegato si taglia lo stipendio del 90% per aumentare il salario dei dipendenti

Un taglio netto al proprio stipendio, da un milione di dollari a 70mila all'anno: è quello che ha fatto un amministratore delegato americano per aumentare quelli dei dipendenti

Immagine di archivioImmagine di archivio

C'è modo e modo di affrontare la crisi. Quello di un amministratore delegato americano è certamente unico e provocatorio. Dan Price, a capo di una compagnia di Seattle, la Gravity Payments, ha deciso di tagliarsi il proprio salario del 90% in modo da raddoppiare lo stipendio dei suoi 120 dipendenti. L'argomento è molto sentito in America, soprattutto a Seattle, sede di molte avveniristiche aziende, e Dan Price recentemente in una intervista aveva commentato come gli stipendi degli amministratori delegati normalmente siano esorbitanti rispetto a quelli dei dipendenti. Attualmente Price guadagna un milione di dollari: adesso si accontenterà di 70mila all'anno. I dipendenti che attualmente ne guadagnano meno di 70mila, riceveranno un aumento di 5mila dollari all'anno o una paga immediata straordinaria di 50mila. L'obbiettivo di Price è che ognuno guadagni 70mila dollari all'anno, come lui, entro il dicembre 2017. Lui si è impegnato a non ottenere aumenti fino a quando i profitti dell'azienda non torneranno a superare quelli dell'ultimo anno, che sono stati pari a 2,2 milioni di dollari. 

© Riproduzione Riservata.